Il futuro ?

"Bisogna dare dimostrazione di audacia, saper rispondere ai consumatori che richiedono un'offerta di alta qualità. Alla luce di ciò, per portare avanti la ricerca e lo sviluppo, è necessario continuare a investire al fine di migliorare ulteriormente e in modo costante la nostra offerta, diversificandola... e tutto ciò costa caro, molto caro." Olivier Poline

Per il "Gruppo", le cui dimensioni assomigliano a quelle di un'azienda artigianale se paragonate in particolare ad alcuni colossi in Europa o nel resto del mondo, la conquista di nuove fette nel mercato dell'esportazione implica l'attuazione di strategie innovative. Pare ovvio affermare che gli sviluppi delle tecniche del mercato e della ricerca si concretizzano attraverso investimenti e decisioni considerevoli per le PMI.

L’alleanza è la forza del "Gruppo", consapevole delle sfide a breve termine. Il know-how applicato per l'allevamento in mare aperto nel Mediterraneo così come nelle vasche a terra, lo spirito conquistatore e la capacità di razionalizzare i mezzi aprono la strada a prospettive promettenti.

"È attraverso un'iniziativa imprenditoriale audace che intendiamo condividere determinati costi con i leader francesi di questo settore (R&D principalmente, nuovi prodotti, tecniche di allevamento, alimenti, ecc.). Stiamo lavorando a una strategia che ci permetterà, tramite la collaborazione, di superare la soglia di massa critica per questi nuovi investimenti. L’obiettivo è chiaro, una base di valori condivisi, un'identità forte e una territorialità consolidata, un'indipendenza capitalistica preservata..." Philippe Riera

Una traiettoria rettilinea o quasi

Olivier Poline
Direttore generale Gruppo Gloria Maris

Il suo diploma in ingegneria agricola, completato da una formazione in ittiologia, l'ha condotto direttamente nel giovane universo dell'acquacoltura. La sua carriera ha inizio nel campo dell'avannotteria marina e dell'ingegneria acquicola. Il suo percorso, da Martigues a Gravelines, passando per l'alimentazione acquicola, a cui si aggiungono missioni nel mondo in qualità di consulente per cui si richiede la sua competenza, testimonia il suo grado di professionalità. Assieme a Jean-Baptiste Delpierre, Olivier è anche all'origine della creazione dell'innovativa piattaforma "Nouvelles Vagues". Le competenze tecniche, commerciali e finanziarie di Olivier, attualmente direttore generale del Gruppo Gloria Maris, si combinano a quelle di Philippe Riera dando forma a un know-how consolidato a cui attingere per le sfide future.